La data di lunedì 18 maggio segnerà una svolta nel nostro Paese, dopo il periodo di lockdown che ha vissuto il nostro paese. Il consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo Decreto-legge che prevede una serie di misure di sicurezza per la ripartenza. Dal 18 maggio molte saranno le novità. Addio all'autocertificazione per spostamenti, cene con amici, apertura graduale di parrucchieri, bar, ristoranti, queste sono solo alcune delle riaperture che interessano l'Italia da lunedì. Nei ristoranti dovrà essere rilevata la temperatura corporea, così da impedire l'accesso a chi ha una temperatura superiore a 37,5 gradi. Obbligatoria sarà la presenza di colonnine dotate di gel e disinfettanti. Ovviamente nei locali con all'interno posti a sedere dovrà essere garantita la distanza tra un tavolo e l'altro di almeno 2 metri. Lo spazio per ogni cliente all'interno del ristorante dovrà essere, secondo l'INAIL, di circa 4 metri quadrati. Eliminati i buffet al banco, mascherine per tutto il personale ma anche per i clienti che non saranno seduti al tavolo, barriere di materiali in plastica davanti alla cassa prediligendo il pagamento elettronico. Per quanto riguarda i menù potranno essere usa e getta, esposti oppure online visibili dal proprio smartphone. Nei ristoranti sarà privilegiata la prenotazione e gli elenchi dei clienti andranno conservati per 14 giorni. Per quanto riguarda gli spazi chiusi, saranno più scelti dai clienti locali con spazi esterni tipo giardini o terrazze in modo che ci sia un continuo ricambio d'aria. Nei ristoranti con esclusivamente sale interne sarà favorito il ricambio d’aria con particolari impianti di condizionamento per il ricircolo dell'aria. Al termine di ogni servizio al tavolo il personale dovrà attuare le normali procedure di pulizia e igienizzazione delle superfici fatte di metalli o plastica dove il virus resta più a lungo. Insomma, ricominciare sarà difficile, senza dubbio gli italiani dovranno impegnarsi a cambiare il loro stile di vita per rispettare le regole e cercare di oltrepassare questo momento insieme.