Oggi per la rubrica "Guinnessburger" ti presento l'hamburger più lento da mangiare che esista al mondo. Beh... In verità non esiste un hamburger preciso da identificare con queste caratteristiche, però cercheremo di identificarlo insieme. L'hamburger più lento da mangiare potrebbe essere un hamburger gigante oppure un normale hamburger che contiene ingredienti duri e stopposi. Nel primo caso la tua mandibola farà molta fatica perché ci sono troppi ingredienti e ci metterai un secolo per finire di mangiare un mostro del genere. Nel secondo caso c'è poco da dire, ti servirà bere in continuazione per mandar giù i nemici ingredienti del tuo panino. Alcuni di essi potrebbero essere un burger di petto di pollo oppure delle verdure crude come per esempio le carote. A volte può capitare di cuocere troppo il petto del pollo magari perché sei distratto o di fretta, rendendolo così stopposo e quasi immangiabile. Per quanto riguarda i cibi duri non c'è soltanto l'aspetto negativo di metterci ore per ingurgitarli bensì alcuni scienziati hanno provato che mangiare questo tipo di cibi potrebbe far si che le persone mangino meno. Le persone davanti a questi cibi tendono a consumare minori quantità di cibo senza avere però più fame.