Eccoci tornati con uno nuovo articolo fresco,fresco! Come ben sai il nostro paese sta attraversando un periodo molto buio a causa dell'emergenza coronavirus, che ha portato molte vittime e un ingente danno economico per il forzato e dovuto lockdown per scongiurare un massacro! Uno dei settori sicuramente più colpiti è quello della ristorazione,che sta fronteggiando una crisi mai vissuta prima, dovendo applicare (giustamente) le norme sanitarie in vigore quindi meno coperti e meno entrate, a fronte di un costo di prodotto,personale e molto altro, uguale a prima del lockdown. In parole povere i ristoratori hanno entrate pari al 50/60% contro dei costi fissi pari al 90/100%. Il governo sta provando a correre ai ripari dando liquidità alle aziende e togliendo alcune tasse. Uno dei punti chiave che può aiutare i ristoratori ad uscire fuori da questo buco nero è la possibilità di occupare suolo pubblico a costo zero e poter metter anche tavoli ben fuori dal loro perimetro ovviamente rispettando le regole. A causa dei pochi turisti molti ristoratori delle grandi città hanno deciso di chiudere fino a data a destinarsi per non compromettere ancora di più la difficile situazione. Speriamo vivamente ed incrociamo le dita affinchè questa situazione finisca al più presto e tutti potremmo tornare alla vita di prima!