Vi è mai capitato, mentre state gustando un hamburger, di pensare che origine ha avuto questa specialità? Se volete dar seguito a questo pensiero scopriamo insieme, attraverso i secoli, partendo proprio dall'Impero Romano e affrontando un viaggio lungo più di mille anni. Per una lettura più agevole la ricerca sarà suddivisa e pubblicata in brevi capitoli. 1°capitolo Le origini storiche sono varie e controverse, poiché non esiste una documentazione chiara che ne riporti l'origine. Infatti la ricetta della preparazione di questo cibo é stata tramandata dai rivenditori di strada, diffusa tra le classi povere e quindi oralmente. I fast food esistevano già al tempo dei romani e venivano chiamati thermopolium. Erano dei punti di ristoro, aperti sulla strada che offrivano pasti e bevande calde, erano formati da banconi in muratura con delle giare (dolia) in terracotta incassate. L'isicia omentata rappresenta uno degli alimenti venduti per strada, e possiamo definirlo l'antenato dell'hamburger Questo e Quello che SOSTIENE Una ricerca dell' Università dell'Iowa - su Indicazione della docente Rosemary L. Moore - e pubblicata sul Daily Mail. Apicio, cuoco nell'epoca tra il IV e il V secolo, descrive la ricetta dell'Isicia Omentata: una tortina di carne tritata, aromatizzata con bacche di ginepro, pinoli, vino e la famosa salsa Garum. l'Isicia Omentata è stata sperimentata dagli archeogastronomi nella Domus del Fanciullo sul Delfino. 2   La Domus Romana "Casa del Fanciullo sul Delfino " è un sito archeologico scoperto nel 2010 che si trova nel centro storico di Lucca, in via Cesare Battisti e permette di ammirare l'evoluzione delle tecniche costruttive avvenuta nel 2000 anni di storia della Città.