Ultima tappa del viaggio nel tempo dell'Hamburger: arriva MacDonalds La vera svolta nella storia d'amore tra americani e hamburger arriva nel 1955 quando Ray Kroc prende possesso di McDondald's, creando il primo vero fast food. In realtà Burger King sarebbe arrivato prima, promettendo un servizio entro i 10 minuti, ma il sistema espresso creato dai fratelli McDonald ha annientato gli avversari. La lotta tra i due marche continua ancora oggi Chi erano Richard e Maurice McDonald Nati nei primi del 1900 in un'umile famiglia di immigrati irlandesi del New Hampshire, Richard e Maurice McDonald si scontrarono rapidamente con la crisi economica della loro famiglia per cui sono costretti a fare armi e bagagli e possono la fortuna in California, nel mondo dello spettacolo.Con qualche vestito e un diploma di scuola superiore in valigia, Richard (detto Dick) e Maurice si mettono in viaggio, giurando a loro stessi che sarebbero diventati milionari entro i 50 anni. . Senza allontanarsi dalla California, i due open un locale a San Bernardino e lo chiamano Barbeque. Per la precisione: McDonald's Barbeque. Dopo qualche anno, Dick e Maurice decidono di rivedere completamente la loro formula Il cambiamento è radicale: non solo il menu adesso è limitato agli hamburger, ma le ragazze sui pattini scompaiono. I clienti devono parcheggiare la macchina, entrare nel negozio e ordinare direttamente al banco.La decisione, presa probabilmente per ricevere al massimo i costi (una filosofia che ancora oggi regna in qualunque McDonald's), non ha successo. I clienti abituati a ricevere il cibo direttamente in auto non apprezzano, perché sarà un successo mondiale È un classico drive-in: le automobili si accostano, ordinano e ricevono il cibo loro portato da ragazze sui pattini a rotelle. cena americana Probabilmente non sapremo mai davvero com'è andata, ma l'incertezza che avvolge la nascita dell'hamburger rende la storia di questo panino indubbiamente più affascinante.