Chi mi ama mi segua. McDonald’s, simbolo della carne ad ogni costo, annuncia che l’anno prossimo distribuirà il McPlant, un burger vegetale (plant-based) di sua produzione che imita il burger tradizionale con la carne di manzo. Il fatto che questa catena di fast food abbia deciso di produrre in proprio il McPlant è la dimostrazione che la produzione di sostituti delle carni è un’innovazione che sta divenendo un fenomeno con sempre meno limitazioni, e del quale l’industria alimentare si è appropriata. Tutto questo testimonia che testimonia è proprio nei periodi di crisi che le innovazioni sono necessarie e hanno successo, e McDonald’s spera che questo avvenga a prescindere dalle distinzioni categoriali fra vegetariani, vegani, intolleranti, e sovra consumisti.